Cultura e Artigianato

Artis e Ortus

Alla scoperta di antichi mestieri, sapori, tradizioni.

Artis e Ortus

Artis e Ortus si dispone a realizzare una giornata ricca ed attraente per il visitatore.

Particolare attenzione è stata dedicata all’animazione della giornata, attraverso la programmazione di eventi culturali, l’esibizione di artisti e gruppi folcloristici nonché l’intrattenimento dei bambini, con il desiderio ultimo di regalare una passeggiata indimenticabile tra passato e presente, spirito e corpo, cultura e divertimento.

Cornice costante della manifestazione sarà l’ampia offerta in degustazione dei prodotti tipici locali, elaborati e proposti in diverse forme e modalità, tali da soddisfare le diverse esigenze dei visitatori e attraverso le quali il territorio si farà conoscere e apprezzare.

Nel corso della giornata sarà possibile fruire di:

  •  Percorsi enogastronomici nelle vie del centro;
  •  Visite guidate alla scoperta del Nuraghe “Is Paras” e del Museo del rame e del Tessuto, quest’ultimo ospitato nell’antico convento degli Scolopi, pregiata struttura architettonica del XVII secolo.
  •  Dimostrazione della lavorazione del rame, eseguita nella tradizionale bottega della famiglia Pitzalis, ultimi maestri dell’antica arte che da sempre ha caratterizzato il tessuto sociale ed economico di Isili.
  •  Mostra collettiva di pittura ed incisione, allestita nell’ex Monte Granatico, dei più significativi artisti di Isili e del Sarcidano Barbagia di Seulo.
  •  Processione danzata dei Mamuthones di Mamoiada accompagnati dai Issohadores, con il particolare frastuono dei campanacci ed il lancio del laccio “sa soha”, con la quale catturano donne e bambini fra il pubblico.
  •  Esibizione della band da strada Seui Street Band, con musiche che spaziano tra i generi Funk, R&B, Soul e Jazz, abbinate a coreografie spettacolari che, senza alcuna barriera, coinvolgono e divertono il pubblico.
  •  Lungo l’intero percorso espositivo, in modalità itinerante, si esibiranno il coro Tasis di Isili e il coro di Cembra con l’esibizione finale nel Teatro di S. Antonio.
  •  In alcuni punti di interesse del centro storico, come sarà meglio rappresentato nelle brochure di accoglienza all’evento, si esibiranno Gianni Atzori con l’orginale strumento musicale “Erbekofono”, gli allievi e i docenti della scuola di musica “Music Academy” e Andrea Puddu alla fisarmonica accompagnato dalle tradizionali “launeddas”.
  •  Nella Piazza S. Giuseppe, gli artisti di strada allieteranno la giornata dei piccoli e delle famiglie coinvolgendoli in divertenti giochi, animazioni e magie.
  •  In alcuni punti del percorso espositivo verranno organizzati interessanti laboratori esperienziali per la produzione del formaggio, della pasta fresca e del pane.

Vi aspettiamo numerosi per condividere una giornata davvero speciale.  

Coro Tasis

Pro loco

Uni3

Consulta Giovanile

Artigianato e Souvenir

Museo Marate del rame e del tessuto

X